15/04/2019 Volley Soverato

Volley Soverato     3

Conad Ravenna     1   

Parziali set: 25/19; 31/29; 24/26; 25/22

VOLLEY SOVERATO: Boriassi 9, Formenti 5, Napodano (L), Aricò 14, Boldini 2, Hurley ne, Barbiero 5, Guidi 12, Tanase 13, Saccani, Mangani 8, Riparbelli 6. Coach: Bruno Napolitano

CONAD RAVENNA: Bacchi 18, Altini ne, Mendaro 14, Gioli 20, Torcolacci 10, Agrifoglio 2, Calisesi, Rocchi (L), Aluigi, Ubertini 5, Lotti 4, Vallicelli 1. Caoch: Nello Caliendo

ARBITRI: Stancati Walter – Palumbo Christian

DURATA SET: 23’, 35’, 28’, 28’. Tot 1h54’ 

MURI: Soverato 10, Ravenna 13

Soverato da urlo. Altra bella vittoria della squadra di coach Napolitano che liquida tre set a uno la Conad Ravenna e conquista l’accesso ai play off da quinta in classifica. Un risultato meritato che questo grande gruppo che ha stupito tutti. Nessuno, molto probabilmente, avrebbe pronosticato un Soverato ai play off promozione per la serie A1 (quarti di finale contro Volalto Caserta) e, invece, ancora una volta la squadra cara al presidente Matozzo, ha raggiunto un grande traguardo, nonostante le tante difficoltà dell’ultimo periodo. Bravi tutti e adesso ci saranno i play off con la gara di andata mercoledì. E’ stata una bella partita quella giocata al “Pala Surace” di Palmi che ha visto il Soverato superare un Ravenna mai domo, nonostante la squadra di coach Caliendo non avesse più nulla da chiedere alla stagione. Gioli e compagne, comunque, come è giusto che sia, hanno onorato fino alla fine il campionato giocando alla pari con le avversarie. Passiamo al match. Il Volley Soverato parte con Boldini in regia e Aricò opposto, al centro la coppia Boriassi – Guidi, schiacciatrici Mangani e Alice Tanase mentre libero è Napodano; risponde la Conad Ravenna di coach Caliendo con Agrifoglio al palleggio e Mendaro opposto, al centro Torcolacci e l’esperta Simona Gioli, in banda Bacchi e e Lotti con libero Rocchi. Buona partenza di Soverato anche se le ospiti cercano di restare vicini alle padrone di casa che conducono 7-4 ma poco dopo è tutto in parità 7-7. Prova a riallungare la compagine biancorossa che si porta sul più quattro, 12-8, con time out chiesto da coach Caliendo. Dimezza lo svantaggio la compagine ospite ma Soverato riprende a spingere nuovamente si porta sul 19-15 in questa seconda parte del primo set; arriva un nuovo time out per la Conad. Guidi e compagne guadagnano ben cinque palle set che il Soverato sfrutta subito vincendo 25/19. Sotto di un set, Gioli e compagne partono bene nel secondo gioco e sul punteggio di 4-4, si portano sul più cinque, 4-9 con coach Napolitano che manda in campo Saccani – Barbiero al posto di Boldini – Aricò con il cambio che si chiude sul 7-11 per Ravenna. Si rifà sotto la squadra del presidente Matozzo che adesso è a sole due lunghezze dalla Conad, 12-14, con time out per le ospiti. Al rientro in campo, raggiunge la parità Soverato e Ravenna opta per qualche cambio e la Conad si riporta di nuovo qualche punto avanti, 14-17, con tempo chiesto da Napolitano. Squadre che si distanziano di nuovo di cinque lunghezze, 14-19 ma arriva la reazione di Soverato che sul 17-19 costringe al time out la Conad; finale di set tirato con Ravenna avanti 20-21 ma arrivano dopo tre palle set per la Conad, 21-24, ma Soverato non molla e annulla tutto raggiungendo il 24-24; punto di Aricò e set point per le locali, 25-24 ma Bacchi annulla con un muro. Altra occasione per Ravenna ma Tanase annulla ancora e siamo 26-26 prima del quinto set point che la Conad conquista portandosi 26-27 ma niente da fare, è ancora parità. Adesso spara fuori Bacchi ed ecco la seconda palla set per Soverato ma nuova parità. Chiude alla fine meritatamente la squadra di coach Napolitano sul 31/29 portandosi sul due a zero nel computo set. Terzo parziale che vede avanti subito Gioli e compagne, 1-4 e più avanti 7-10 con le ragazze di Napolitano sempre pronte a rifarsi sotto;sul 9-12 break di Soverato che ribalta tutto e si porta avanti 15-12; non molla la squadra di coach Caliendo che impatta la parità sul 20-20. Fasi decisive del set e Soverato và sul più due dopo un gran muro della Guidi, 23-21, con time out per Ravenna. Al rientro due match point per Soverato 24-22 ma Ravenna annulla e si arriva nuovamente ai vantaggi, 24-24. Ribalta tutto la Conad che alla prima opportunità vince il set 24/26, riaprendo così il match. Quarto set che vede ancora la squadra di coach Caliendo essere avanti anche se Soverato è sempre lì, a due punti, 8-10 ed infatti poco dopo raggiunge la parità sul punteggio di 11-11 che porta Ravenna a chiedere time out. Soverato prova ad allungare, 16-13, ed è altro time out per la Conad. Adesso spingono Napodano e compagne che allungano sul più cinque, 20-15, e Soverato spinge adesso perché vuole chiudere il tutto. Arrivano ben quattro palle match per le ioniche, 24-20. Ravenna annulla la prime due, ma le calabresi chiudono con un pallonetto di capitan Aricò conquistando tre punti che blindano il quinto posto. Dunque, archiviato questo successo, da lunedì pomeriggio riprendono gli allenamenti per preparare questo doppio confronto ravvicinato contro le campane di coach Bracci. Gara di andata mercoledì sera a Caserta alle ore 20.30.

pdf print

Altre news:

Livescore
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto