11/04/2019 Lega Volley Femminile

Sarà tutta italiana la finale della CEV Volleyball Champions League 2018-19. L’Igor Gorgonzola Novara, al termine di una serata indimenticabile, elimina le bi-campionesse d’Europa del VakifBank Istanbul e raggiunge l’Imoco Volley Conegliano, che già martedì aveva ottenuto il pass per Berlino, sede il prossimo sabato 18 maggio della ‘Superfinal’. Difficile immaginare una sceneggiatura così densa di colpi di scena: al PalaIgor, le azzurre di Massimo Barbolini perdono la gara di ritorno per 1-3, ma in virtù del successo per 3-0 di una settimana fa, possono aggrapparsi al Golden Set. Un primo prodigioso recupero da 2-6 a 11-9, quindi la prodezza: sotto 12-14, le piemontesi infilano quattro punti consecutivi, esplodendo di gioia sull’ace finale di Paola Egonu, sensazionale protagonista del match.

Per l’Agil Volley è la prima finale europea della propria storia, conseguita con pieno merito, al cospetto della formazione più forte del mondo. L’escalation di emozioni europee non è ancora terminata: dopo i trionfi di Unet E-Work Busto Arsizio in CEV Cup e Saugella Team Monza in Challenge Cup, le due dominatrici dell’ultimo triennio di Serie A si fronteggeranno nuovamente, ma questa volta su un ‘ring’ non italiano. Parafrasando una frase che all’Italia sportiva evoca dolcissimi ricordi, ‘Il cielo sarà azzurro sopra Berlino’.

La cronaca. Novara in campo con Egonu in diagonale a Carlini, Chirichella e Veljkovic al centro, Bartsch-Hackley e Piccinini in banda e Sansonna libero; Vakifbank con Ozbai in regia e Sloetjes opposta, Rasic e Caliskan centrali, Zhu e Robinson schiacciatrici e Orge libero.

Avvio equilibrato, Novara si porta avanti 9-7 con la diagonale di Egonu e poi 11-8 con l’errore di Rasic. Zhu ricuce lo strappo (11-11) ma Novara mantiene un mini break di vantaggio fino al 18-15 (maniout di Egonu), prima di subire la rimonta turca con Sloetjes che firma il sorpasso a muro (18-19) e Rasic che allunga (18-20). Egonu ricuce sul 21-21, Guidetti ferma il gioco e un muro turco fa il nuovo break (21-23): finisce 23-25 con una “stoppata” su Bartsch-Hackley.

Sulle ali dell’entusiasmo il VakifBank vola 1-6 (Robinson) con Novara che fatica a rientrare (6-12, ace di Zhu), ma il turno in battuta di Carlini, con due ace, riporta le azzurre sul 13-14. Caliskan scappa di nuovo a muro (14-17), Zhu allunga in maniout (16-20) e dopo l’ace di Chirichella (19-22) le ospiti non si fermano più, chiudendo 20-25 con Sloetjes.

La reazione di Novara è decisa: Bartsch-Hackley fa 6-3 in maniout e dopo il timeout di Guidetti le turche provano a rientrare sull’8-7 prima che una diagonale di Egonu (10-7) e un ace di Veljkovic fissino il risultato sul 12-8. Egonu allunga (16-11) e poi si ripete murando Zhu (21-13), Chirichella chiude di slancio il set in primo tempo, sul 25-15.

Il VakifBank riparte forte (3-6, ace di Rasic) ma Piccinini (8-9) a muro ed Egonu (10-10) in attacco riaprono la contesa con le ospiti che tengono un minimo margine di vantaggio per poi allungare sul 14-19 con Zhu. Egonu concretizza una gran difesa di Zannoni (16-19), poi fa l’ace del 19-23 ma le turche si aggiudicano il parziale 21-25.

Il golden set è una girandola di emozioni: ospiti subito avanti 2-6 con Rasic, timeout di Barbolini e reazione azzurra (5-6, maniout di Bartsch-Hackley) che porta al 7-7 prima che Sloetjes mandi le squadre al cambio campo sul 7-8. Egonu due volte e Piccinini in maniout fanno 11-9, l’unica sbavatura azzurra del set vale l’11-11 e Zhu martella forte per l’11-13 nonostante il timeout di Barbolini. Egonu non si arrende (12-13), Zhu conquista il match ball ma Chirichella la mura (13-14) e costringe Guidetti al timeout. Egonu va in battuta e fa saltare gli equilibri ospiti, poi, con Sansonna decisiva in difesa, firma il 14-14 in parallela; ai vantaggi, Zhu commette l’unico errore ospite del set (15-14), poi Egonu trova l’ace (16-14) che manda Novara a Berlino!

Massimo Barbolini: “Sono orgoglioso della squadra, le ragazze hanno dato tutto e non si sono mai arrese, arrivando a superare un avversario eccezionale e protagonista di una grandissima partita. Giocare una Champions League è qualcosa di fantastico, ci godiamo il successo ma da domani ci concentriamo nuovamente sul campionato perché sabato abbiamo una partita importante. Grazie al pubblico di Novara, il loro apporto è stato decisivo”.

Francesca Piccinini: “Abbiamo fatto qualcosa di grandioso ma davanti a noi c’è ancora un ultimo, importantissimo, traguardo da centrare. A Berlino ritroveremo Conegliano, una finale tutta italiana è una cosa bella e importante per il movimento tutto, lavoreremo per essere pronte e giocarci le nostre carte. Prima, però, ci rimettiamo a pensare al campionato, l’attenzione è tutta al match di sabato”.

Stefania Sansonna: “Sono 37 anni che inseguo questa opportunità e finalmente ce l’ho fatta. Andiamo a Berlino, siamo felici e orgogliose. Il finale di golden set? Non abbiamo mai mollato, nel momento cruciale ci siamo esaltate in difesa e il resto lo ha fatto Paola mettendo a terra i palloni decisivi”.

 

IL TABELLINO
Igor Gorgonzola NOVARA – VakifBank ISTANBUL 1-3 (23-25, 20-25, 25-15, 21-25, Golden set: 16-14) – Igor Gorgonzola NOVARA: Carlini 3, Chirichella 5, Piccinini 8, Bartsch-hackley 16, Veljkovic 8, Egonu 39, Sansonna (L), Camera, Nizetich, Bici, Zannoni. Non entrate: Stufi, Plak, Bolzonetti (L). All. Barbolini. VakifBank ISTANBUL: Ozbay 6, Zhu 26, Caliskan 5, Robinson 9, Sloetjes 18, Rasic 10, Orge (L), Aykac, Gulubay, Di Iulio 1, Karakurt 2, Gunes. Non entrate: Gurkaynak, Senoglu (L). All. Guidetti. ARBITRI: Wolf, Ovuka. NOTE – Durata set: 26′, 28′, 24′, 27′, Golden set: 20′; Tot: 125′.

LA COPERTURA MEDIATICA
La finale della CEV Volleyball Champions League 2018-19 sarà trasmessa in diretta sulla piattaforma di streaming DAZN sabato 18 maggio.

CEV VOLLEYBALL CHAMPIONS LEAGUE
SEMIFINALI
I RISULTATI
GARE DI ANDATA
Martedì 2 aprile, ore 20.30

Imoco Volley Conegliano – Fenerbahce Opet Istanbul (TUR) 3-0 (25-21, 25-23, 26-24)
Giovedì 4 aprile, ore 18.00
VakifBank Istanbul (TUR) – Igor Gorgonzola Novara 0-3 (17-25, 25-27, 15-25)

GARE DI RITORNO
Martedì 9 aprile, ore 18.00

Fenerbahce Opet Istanbul (TUR) – Imoco Volley Conegliano 0-3 (18-25, 22-25, 26-28)
Mercoledì 10 aprile, ore 20.30
Igor Gorgonzola Novara – VakifBank Istanbul (TUR) 1-3 (23-25, 20-25, 25-15, 21-25, Golden set: 16-14)

LA FINALE
Sabato 18 maggio, ore 15.30
Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano

pdf print

Altre news:

Play Off Scudetto
Gara-1 Semifinali
18/04/2019 20:30
Saugella Monza0
Imoco Volley TV0
SDB Scandicci0
Igor Novara0
Pool Promozione A2
5ª Giornata Ritorno
14/04/2019 17:00
Lpm Bam Mondovì1
Delta Trentino3
AZ Orvieto2
WealthPlanet PG3
Golden Tulip CE3
Barricalla TO2
Martignacco UD3
OMAG Marignano0
Volley Soverato3
Teodora Ravenna1
Pool Salvezza A2
4ª Giornata Ritorno
31/03/2019 17:00
P2P Baronissi2
Montecchio VI3
Hermaea Olbia0
Sigel Marsala3
Cutrofiano LE3
Pinerolo TO0
Canovi Sassuolo3
Volley Roma0
Play Off A1
Gara-1 Semifinali
18/04/2019 20:30
Saugella Monza0
Imoco Volley TV0
SDB Scandicci0
Igor Novara0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto