03/04/2019 Olimpia Teodora Ravenna

Per l’occasione la società di via Trieste offre il biglietto unico a 5 euro, under 12 ingresso gratuito

Abbiamo intervistato Giulia Rocchi, libero della Conad Olimpia Teodora Ravenna

Siamo giunti alle battute finali del Campionato di A2 e, a pochi giorni dal decisivo incontro casalingo con Caserta, la Conad Ravenna non vede ancora del tutto precluse le possibilità di accedere ai Playoff.
A tre giorni dal match del PalaCosta, per il quale la società offre a tutti il biglietto d’ingresso al prezzo speciale di 5 euro, abbiamo incontrato Giulia Rocchi, libero dell’Olimpia Teodora, con la quale abbiamo parlato della sconfitta di domenica scorsa a Martignacco e delle possibilità che restano ancora aperte.

“Le speranze di arrivare al settimo posto ci sono ancora e sono concrete” – esordisce Giulia Rocchi – ”Il nostro capitano ci ha inviato un messaggio in cui ci esorta a continuare a lottare. Abbiamo due settimane per allenarci al massimo e uscire preparate per i due match che restano. Nulla è ancora deciso. Tutte le speranze sono accese e noi ce la metteremo tutta”.

Domenica scorsa, a Martignacco, la squadra non è riuscita a mettere in campo quell’atteggiamento grintoso e caparbio che generalmente ha caratterizzato il suo gioco nella Pool Promozione: “Come dicevo, siamo ancora in lotta” – ribadisce il libero dell’Olimpia Teodora – “e il minimo che possiamo fare è crederci fino in fondo. A Martignacco non siamo riuscite ad affrontare la partita con le giuste motivazioni che ci devono accompagnare da qui alla fine. Martignacco è una squadra che in casa gioca bene e dal punto di vista battuta-ricezione è una delle più preparate. Così abbiamo sofferto in ricezione e il nostro gioco è venuto a essere meno fluido. Poi ci siamo focalizzati troppo sugli errori e, invece di giocare serene e tranquille, come avremmo dovuto fare, ci siamo fatte prendere troppo da quello che non ci riusciva bene. Di conseguenza non abbiamo giocato la nostra migliore prestazione. Non dimentichiamo comunque che nella Pool Promozione ci sono le dieci migliori formazioni del campionato di A2 e che quindi non ci troviamo mai davanti a squadre di seconda fascia”.

Domenica 7 aprile, al PalaCosta, arriverà Caserta che, nel frattempo, battendo San Giovanni in Marignano, ha superato in classifica le ravennati, andando a occupare l’ottavo posto: Sarà un scontro diretto molto importante – sottolinea Giulia Rocchi – . A nostro favore avremo il fattore campo e dovremo impegnarci per sfruttarlo al meglio. Alla luce del colpaccio fatto all’andata in casa loro, sembrerebbe che il gioco di Caserta ci sia congeniale. È vero che all’andata avevano una titolare infortunata, però sono convintissima che se riusciamo a scendere in campo con la giusta determinazione possiamo giocarcela con chiunque. Dobbiamo lasciarci alle spalle la partita di Martignacco e andare avanti. A volte c’è capitato di avere poca consapevolezza nei nostri mezzi, nonostante abbiamo dimostrato in tante occasioni di esserci e di poter dire la nostra. Avere il nostro pubblico che ci sostiene sarà un fattore in più. Il palazzetto pieno è sempre bello e molto eccitante, speriamo di fare una bella partita e di non deludere i nostri tifosi”.

Dopo aver giocato le ultime due stagioni a Orvieto, il libero di origine maceratese sta portando felicemente a termine la sua prima esperienza ravennate: “A Ravenna mi sono trovata molto bene. All’inizio è stato un po’ faticoso per il fatto che abbiamo cominciato zoppicando a causa dei vari infortuni, primo tra tutti quello a Yare Mendaro, che è una pedina fondamentale per noi. Passato questo momento difficile, mi sono trovata benissimo sia dal punto di vista della società sia delle compagne. Anche la città mi è piaciuta tanto e devo dire che in Romagna si sta molto bene”.

Giulia Rocchi rimarca quanto sia stato importante avere avuto come compagne di squadra Bacchi e Gioli, due icone della pallavolo femminile italiana: “Giocare con Lucia e Simona è stato davvero emozionante ed è stato uno dei motivi che mi hanno spinto a venire a Ravenna. Il loro repertorio d’esperienza è unico e non capita tutti i giorni a una pallavolista di poter giocare con due simili mostri sacri che vantano un tale repertorio di esperienze. Posso dire che è stato un grande onore averci giocato insieme almeno un anno.

Il pensiero di Giulia va infine ai tifosi della pallavolo ravennate che, quest’anno, hanno sostenuto la squadra con grande calore: “Un ultimo appello lo lancio ai nostri tifosi perché non ci abbandonino ora. Gli chiediamo di essere più calorosi e numerosi possibile, in questo momento che è fondamentale per la stagione. Seguiteci sui social, venite a vederci anche in allenamento, da qui alla fine del campionato vogliamo sentirvi sempre vicini a noi!”.

#olimpiateodora #conadravenna #unasquadraunacittà #forzaragazze #ilvostrotifolanostraforza #leonesseravenna

ALBUM FIGURINE OLIMPIA TEODORA – STAGIONE SPORTIVA 2018-2019
La Conad Olimpia Teodora Ravenna è lieta di annunciare che è disponibile l’album delle figurine della stagione 2018-2019 con tutte le giocatrici della prima squadra, dello staff e del settore giovanile.
Le figurine sono in vendita presso: Conad Ravenna viale Newton 28, Conad Ravenna vicolo Tacchini 33, Conad San Zaccaria, Edicola di Porto Fuori.
I tifosi e le tifose di ogni età potranno così collezionare tutte le figurine della nostra grande famiglia!
Una raccolta speciale per una città speciale!

Le foto in allegato sono di Alfredo Del Monte 

CLASSIFICA A2 POOL PROMOZIONE
Bartoccini Gioiellerie Perugia 35; Delta Informatica Trentino 33; Barricalla Cus Torino 31; Omag S. Giov. Marignano 27; Volley Soverato 25; LPM Bam Mondovì 22; Zambelli Orvieto 20; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 19; CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA 17; Itas Città Fiera Martignacco 11.

PROSSIMO TURNO DI CAMPIONATO
Domenica 7 aprile, alle ore 17.00, per la penultima giornata della Pool Promozione di A2, la Conad Ravenna ospiterà al PalaCosta la Golden Tulip Volalto Caserta 2.0.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto