17/03/2019 P2P Givova Baronissi

Vittoria e salvezza: a Capriglia, con la scenografia dei tifosi da onorare e la salvezza da conquistare, la P2P centra entrambi gli obiettivi e batte 3-1 Cutrofiano.
“Abbiamo vinto anche contro la sfortuna – dice coach Guadalupi – eravamo a corto di schiacciatrici, abbiamo ricevuto in due, è stato fatto un piccolo capolavoro ed è stato emozionante vedere il palazzetto pieno”.
Il pubblico delle grandissime occasioni al Palazzetto dello sport di Capriglia per l’appuntamento con la storia: la seconda salvezza della P2P GIVOVA in serie A2 di volley. La squadra di coach Guadalupi ha ricevuto – e saputo guadagnare in questa pool salvezza – il sostegno di circa 500 spettatori. Famiglie, tifosi e tanti baby pallavolisti dei settori giovanili della provincia (un pullman addirittura da Camerota) hanno incitato capitan Ginanneschi e compagni. Alla P2P mancava un punto per tagliare il traguardo. La squadra s’è messa all’inseguimento dell’obiettivo rinunciando ancora a Pistolesi (infortunata al ginocchio) e con due giovanissime nel roster, le atlete Martina Quarto (classe 2002) e Felicia Rizzo, entrambe prodotto del vivaio. La P2P è in vantaggio 16-14, subisce il contro breake (0-4: 16-18) rimedia dopo il time out, Ginanneschi firma il 19-20 ma cadendo da muro le si gira la caviglia. Guadalupi ha già Pistolesi out e in posto 4 deve utilizzare il secondo opposto, Hodzic. Baronissi resta attaccata fino al 21-22, poi sbaglia due volte la battuta e si “consegna” a Cutrofiano che conquista il primo set 22-25.
La P2P non si abbatte e rimonta nel secondo set: prende quota e coraggio anche Hodzic (6 punti al termine del parziale). Guadalupi indica a Strobbe dove mirare e la centrale vicentina ottiene l’ace del 23-19. Quattro palle set dopo il diagonale di Hodzic; 25-20 dopo il tap-in di Cecconello. La P2P conquista anche il terzo set (25-22, punto di Strobbe) ed è subito festa sugli spalti. I tifosi espongono un lunghissimo striscione, vernice blu su fondo bianco ed in rosso – a completare i colori del club – la serie A2 riconfermata nella stagione del decennale della fondazione della P2P : “10 anni di passione, il cuore ancora A2 passi dal mare”. Nel quarto set l’apoteosi: sotto nel punteggio, la P2P annulla palle set con Hodzic e Arciprete, poi chiude ai vantaggi (28-26) proprio con Arciprete.

Punti individuali: Dascalu 10, Prestanti 1, Cecconello 8, Strobbe 14, Arciprete 22, Dall’Igna 1, Ginanneschi 3, Hodzic 13.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto