10/03/2019 Banca Valsabbina Millenium Brescia

Brescia si spinge con coraggio 2-0 ma poi arriva la reazione di Monza, Orthmann a tratti implacabile (31 sigilli ed MVP) guida la Saugella alla vittoria nel quinto. Per Veglia e compagne un punto prezioso contro una squadra di valore.

 

Nel quarto derby lombardo consecutivo la Banca Valsabbina Brescia conquista un punto contro la forte Saugella Monza, quarta in classifica. Nella ventitreesima giornata della Samsung Volley Cup 2018-19 avanti due set a zero la squadra di coach Enrico Mazzola entusiasma il pubblico del PalaGeorge di Montichiari ma, dopo oltre due ore di gioco, deve cedere il passo alla formazione brianzola, lanciata nei play off scudetto ed in finale di Challenge Cup.

Al termine dell’incontro Anna Orthmann della Saguella è stata nominata Mvp della gara, per lei 31 punti con il 49% in attacco. Sugli scudi per la Banca Valsabbina ci sono Jessica Rivero con 20 palloni messi a terra e Francesca Villani con 19. In casa Saugella in doppia cifra c’è anche Ortolani con 16 palloni messi a terra.

Nel 6+1 coach Mazzola parte con Di Iulio opposta a Nicoletti, Villani e Rivero in posto 4, capitan Veglia e Miniuk (al posto di Washington infortunata) centrali, Parlangeli libero. Il tecnico monzese risponde con Hancock-Ortolani in diagonale, Buijs e Orthmann schiacciatrici, Devetag ed Adams in posto 3, Arcangeli in seconda linea.

Nel set di apertura è buona la partenza della Banca Valsabbina: Rivero in pipe realizza il 5-1. La Saugella accorcia (6-4, Orthmann), ma è la formazione di casa a mantenere un buon margine di vantaggio: un muro di capitan Veglia trasforma il 9-5, costringendo coach Falasca a chiamare time out. Monza, trascinata da Orthmann e Buijs, riduce il gap sino 12-11. Due punti di Villani rimettono in corsa Brescia (15-12), Veglia in fast ed un attacco di Rivero dilatano il divario a cinque lunghezze (18-13). Ortolani tiene vive le speranze di rimonta brianzole (21-15), ed un attacco di Villani griffa il punto del 24-15. Un errore di Adams regala il primo parziale alla Banca Valsabbina Millenium 25-15.

Seconda frazione di gara equilibrata negli scambi iniziali (3-3). La Banca Valsabbina con Nicoletti ed un pallonetto di Rivero allunga sul 7-4. Nel momento di difficoltà Falasca chiama time out, Brescia tiene bene in ricezione e capitalizza gli errori avversari (10-7, Nicoletti) ma la Saugella pareggia i conti a 10. La Banca Valsabbina rompe nuovamente l’equilibrio e prova la fuga (14-11 Veglia) ma la Saugella impatta ancora. Brescia resta sul pezzo ed infila un minibreak (18-15, Miniuk). Falasca esaurisce i time out e gioca la carta Begic al posto di Buijs (19-16). Brescia chiude l’attacco del 22-17 con Rivero. La Saugella prova l’ultimo colpo di coda (23-19) ed è Mazzola a bloccare il gioco. Un bell’attacco di Rivero sigla il 24-20 e la stessa Rivero dai nove metri trasforma l’ace del 25-20.

Nel terzo parziale Mazzola conferma il 6+1 mentre Falasca sostituisce Adams con Melandri e conferma Begic in campo. Scambi equilibrati (6-6) sino al primo vantaggio della Banca Valsabbina (8-7, Rivero); Monza capovolge il punteggio (9-13, Orthmann) e coach Mazzola chiama il tempo. La Saugella allunga con un ace di Begic (9-15) e la Banca Valsabbina cambia Rivero con Biava. Brescia esaurisce i time out ma non basta a cambiare l’inerzia del parziale. Dentro Bartesaghi per Nicoletti e un’infermabile Orthmann realizza il 9-18. Villani finalmente rompe il break, e c’è spazio anche per Baccolo (esordio in A1) al posto di capitan Veglia e Manig al posto di Di Iulio. Miniuk realizza il 12-20 ma non è sufficiente: Monza domina il set e chiude i conti con un ace di Orthmann.

Nel quarto parziale la Saugella prova la fuga (2-4, block Devetag su Rivero). Villani impatta ed un muro di Nicoletti su Begic porta in vantaggio la Banca Valsabbina (7-6), Melandri mura Nicoletti e Villani, quindi Monza vola (8-13, Ortolani). Ancora Orthmann sigla il 12-15 e Rivero in attacco tiene vive le speranze bresciane (15-16). Villani trasforma il 17-19, ma il finale è di marca brianzola (18-23, Ortolani). La Banca Valsabbina reagisce con le sue Leonesse ed annulla quattro palle set (24-24), ai vantaggi Monza è più precisa (25-27, Orthmann).

Nel tiebreak la Banca Valsabbina parte con decisione (6-4). Villani in pipe realizza il 7-5 e si cambia campo sul 8-6 a favore di Brescia, dopo un attacco di Nicoletti. La Saugella ferma il tempo, ma la squadra di casa, trascinata dal fantastico pubblico del PalaGeorge di Montichiari, allunga sull’11-7 con Villani; Monza accorcia (11-9) e Mazzola ferma il gioco. Nicoletti trasforma il 12-9, la Saugella si avvicina e Brescia chiama ancora time out. Un ace di Orthmann pareggia i conti (12-12) e Devetag griffa il sorpasso. La Saugella ha in mano il tiebreak e chiude l’incontro con Begic (12-15).

Nel prossimo turno, il ventiquattresimo della Samsung Volley Cup, la Banca Valsabbina sarà ospite domenica 17 marzo (ore 17) della Reale Mutua Fenera Chieri che nell’ultima giornata ha superato l’Igor Novara. Per rivedere all’opera le Leonesse al PalaGeorge di Montichiari si dovrà attendere sino al 24 marzo quando arriverà l’Imoco Conegliano, campione d’Italia.

Post partita

Jessica Rivero: “Bene i primi due set. Abbiamo giocato bene poi siamo calate in ricezione e siamo state meno efficaci a muro. Sappiamo che possiamo giocare meglio come squadra ma questo punto conquistato è un segnale importante per il finale di campionato”.

Francesca Devetag: “Nei primi due set abbiamo smaltito i postumi della maratona di coppa. Brescia si è portata in vantaggio, poi noi abbiamo iniziato a giocare palla su palle, abbiamo inquadrato il muro e spinto in battuta, quindi abbiamo imposto i nostri contrattacchi che sono la nostra arma vincente”.

Banca Valsabbina Millenium Brescia-Saugella Team Monza 2-3 (25-15, 25-20, 12-25, 25-27, 12-15)

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Biava, Rivero 20, Norgini (L) ne, Manig, Di Iulio 2, Pietersen ne, Villani 19, Parlangeli (L), Washington ne, Bartesaghi 1, Nicoletti 12, Veglia 7, Miniuk 7. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli.
Servizi vincenti: 4. Servizi errati: 14. Muri: 4. Attacco: 37%.

Saugella Team Monza: Ortolani 16, Arcangeli (L), Balboni ne, Devetag 6, Adams 3, Hancock 4, Begic 7, Buijs 4, Orthmann 31, Facchinetti, Bianchini, Bonvicini (L) ne, Melandri 4. Allenatore: Falasca. Assistente: Parazzoli.
Servizi vincenti: 5. Servizi errati: 13. Muri: 5. Attacco: 39%.

 

Il muro bresciano prova a fermare una scatenata Orthmann (Foto Roberto Muliere per Rm Sport)

pdf print

Altre news:

Samsung Volley Cup A1
11ª Giornata Ritorno
17/03/2019 17:00
Il Bisonte FI0
SDB Scandicci3
Bosca CN0
Imoco Volley TV3
Igor Novara3
UYBA Volley0
Fenera Chieri0
Valsabbina BS3
Saugella Monza3
Lardini AN1
èpiù Pomì CR3
Club Italia2
Pool Salvezza A2
2ª Giornata Ritorno
17/03/2019 17:00
Hermaea Olbia2
Canovi Sassuolo3
Montecchio VI3
Volley Roma0
P2P Baronissi3
Cutrofiano LE1
Sigel Marsala3
Pinerolo TO1
Pool Promozione A2
1ª Giornata Ritorno
17/03/2019 17:00
Lpm Bam Mondovì2
OMAG Marignano3
WealthPlanet PG3
Martignacco UD0
Barricalla TO3
Volley Soverato0
Delta Trentino3
Golden Tulip CE2
AZ Orvieto1
Teodora Ravenna3
Regular Season A1
12ª Giornata Ritorno
24/03/2019 17:00
Zanetti Bergamo0
SDB Scandicci0
Valsabbina BS0
Imoco Volley TV0
Igor Novara0
Bosca CN0
Lardini AN0
Il Bisonte FI0
UYBA Volley0
èpiù Pomì CR0
Club Italia0
Fenera Chieri0
Pool Salvezza A2
3ª Giornata Ritorno
24/03/2019 17:00
Montecchio VI0
Hermaea Olbia0
Sigel Marsala0
P2P Baronissi0
Volley Roma0
Cutrofiano LE0
Pinerolo TO0
Canovi Sassuolo0
Pool Promozione A2
2ª Giornata Ritorno
24/03/2019 17:00
Teodora Ravenna0
Lpm Bam Mondovì0
Golden Tulip CE0
WealthPlanet PG0
Martignacco UD0
Barricalla TO0
Volley Soverato0
Delta Trentino0
OMAG Marignano0
AZ Orvieto0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto