04/03/2019 S.lle Ramonda IPAG Montecchio

Montecchio Maggiore, 03 marzo 2019

Vittoria importantissima per S.lle Ramonda-Ipag Montecchio che nel terzo parziale riesce a riprendersi e strappare il nuovo vantaggio nei set. Ottimo l’impatto sulla gara per Trevisan che nel momento più complicato ha condotto le compagne fuori dalle difficoltà. Con questa vittoria le castellane agguantano proprio Baronissi al secondo posto.

S.lle Ramonda-Ipag Montecchio parte con il giusto piglio e si porta presto sul 3-1, ma le ospiti non restano a guardare e con la ex serie A1 prima della Minetti Vicenza, poi dell’OR Vicenza, l’arzignanese Marilyn Strobbe, sorpassano per 8-6. L’ace di Carletti vale la parità (8-8), ma la stessa castellana batte a rete subito dopo. Montecchio prova ad accelerare e con Pamio trova il 12-9; a questo punto coach Guadalupi chiede il primo time out. Il break positivo consente alle beriche di portarsi a +3. Arciprete spezza l’incantesimo, ma Bovo non ci sta ed inchioda un attacco vincente, seguita dalla solita Pamio, 15-12. Muro di Carletti e Pamio firma un bellissimo ace che fa esplodere il palasport sul 18-13. Michieletto calca la mano trovando due punti filati (20-14); sul finale Baronissi prova a rifarsi sotto e sul 23-18 coach Beltrami ferma il tempo per riportare la necessaria concentrazione alla squadra. Il pallonetto della regista Giroldi è il 24-20 e chiude Bovo subito dopo, 25-20.

Le castellane partono un po’ contratte nella seconda frazione, ma raggiungono la parità sul 2-2. Cecconello batte a rete come anche Dascalu, ma Montecchio sbaglia nello stesso fondamentale: 6-5. Le due formazioni impattano sul 9-9 e sul 12-12 con Baronissi che rimane a galla grazie all’ottima regia di Stefania Dall’Igna, anche lei ex Minetti Vicenza in A1. Il bel muro di Carletti (14-12) costringe coach Guadalupi a mischiare le carte. I cambi servono tanto che sul 15-15 è l’allenatore castellano a chiamare il time out. Le ospiti passano in vantaggio e coach Beltrami ferma di nuovo il gioco sul 17-20. Sul 19-20 dentro la palleggiatrice Stocco per Giroldi tra le fila casalinghe. Le squadre impattano sul 21-21 poi Baronissi infila un break di +4 che lo porta dritto al 21-25.

Nel terzo parziale Baronissi parte al meglio ma le castellane con qualche difficoltà riescono a rimanere in partita nonostante una Ginanneschi on fire ed è subito 4-8. Montecchio fatica in attacco così l’allenatore castellano cambia capitan Michieletto con Trevisan, la nuova entrata si fa subito vedere con quattro punti consecutivi che bloccano l’emorragia (8-11). L’attacco out di P2P obbliga coach Guadalupi al time-out (9-11). Ora la situazione si è invertita e le campane sono imprecise in attacco tanto che S.lle Ramonda-Ipag Montecchio trova il primo vantaggio del set 12-11. Baronissi si riprende e prima pareggia 15-15 con Arciprete, e poi trova il doppio vantaggio 17-19. Bovo mette a referto il primo muro della sua gara nel momento giusto perché vale il controsorpasso 21-20. La imita subito dopo la compagna di reparto Bartolini per il punto 23 e 24. Un attacco fuori di Baronissi consegna il terzo parziale a Montecchio.

S.lle Ramonda-Ipag Montecchio nel quarto set è subito in partita e si porta sul 7-5. La formazione campana non si scompone e con la regia di Dall’Igna si riportano in parità (8-8). Le castellane si riprendono subito e scappano 12-8 con il diagonale imprendibile di Carletti. Un colpo difensivo improbabile di Pamio in bagher e scivolando si trasforma nel +5 per S.lle Ramonda-Ipag Montecchio (16-11). Arciprete tra le fila campane, è l’unica che riesce a perforare la linea eretta a muro da Bartolini e compagne (18-14). Trevisan continua a colpire, bucando anche l’opposizione di Cecconello. Nel finale di set si riavvicina pericolosamente Baronissi ma un attacco profondo di Carletti trova una ricezione precaria di Ginanneschi ed è 23-20. Arciprete annulla i primi due match point per Montecchio. L’errore al servizio di Dascalu, consegna il match a S.lle Ramonda-Ipag Montecchio.

 

Il tecnico di P2P Givova Baronissi a fine partita per prima cosa si complimenta con Montecchio per la vittoria e commenta:

“Montecchio ha dimostrato anche oggi di fare bene determinate cose che si incastrano alla perfezione con i nostri difetti. Inoltre devo dire che loro hanno avuto un notevole apporto dalla panchina con cambi che hanno permesso loro di mischiare le carte. Mentre noi a causa di alcune defezioni non abbiamo avuto modo di invertire alcune situazioni. Ora abbiamo si una buona posizione in classifica ma fino a quando non avremo la matematica, chiaramente dobbiamo continuare a dare il massimo”.

Coach Beltrami è radioso a fine gara e si sofferma sul momento della squadra:

“Sono assolutamente soddisfatto di quello che stanno facendo le ragazze, nelle ultime 5 partite abbiamo ottenuto 4 vittorie dimostrando un livello medio di squadra elevato perché chiunque entri, nei momenti di difficoltà, riesce a prendere le compagne per mano e portarle fuori dalle secche della partita. Prima della gara avevo chiesto loro di mettere in campo un po’ di quello che erano riuscite ad esprime in allenamento durante la settimana e ci sono riuscite benissimo nel primo e quarto set”.

 

S.lle Ramonda-Ipag Montecchio 3

P2p Givova Baronissi 1

S.LLE RAMONDA-IPAG MONTECCHIO: Giroldi 1, Trevisan 10, Bartolini 9, Bovo 7, Stocco , Pamio 18, Pericati (L), Carletti 16, Michieletto 5. Ne. Fiocco, Frison, Larson. All. Beltrami.

P2P GIVOVA BARONISSI: Dascalu 8, Cecconello 9, Strobbe 8, Pistolesi 5, Arciprete 15, Dall’Igna 4, Ginanneschi 16, Hodzic, Ferrara (L). Ne. Ferrari, Prestanti. All. Guadalupi.

Arbitri: Rossetti e Selmi

Parziali: 25-20, 21-25, 25-22, 25-22

Note. Spettatori: 550. Durata set: 24’, 25’, 25’, ‘26; totale 1h 40’. Montecchio: battute sbagliate 10, vincenti 4, muri 10. Baronissi: battute sbagliate 14, vincenti 3, muri 4. Ricezione: Montecchio 39%, Baronissi 61%. Attacco: Montecchio 36%, Baronissi 37%.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto